0 00 3 min 5 anni 40

FB_IMG_1471362906522
Un ferragosto sbiadito quello maddalonese, anonimo più che anomalo.
Mentre è in corso il sondaggio sul nostro gruppo Facebook ufficiale “Maddaloni News”, Maddaloni mostra la sua immagine più caratteristica, quella che la contraddistingue da circa un decennio; ossia quella spettrale.
Eppure, come testimonia anche il sondaggio, tanti maddalonesi sono in città ma, evidentemente, preferiscono (o sono costretti) passare le giornate o a casa, oppure nei paesi limitrofi. Nulla di nulla è stato organizzato per rendere più piacevole l’estate in città.
Non adagiamoci sul sondaggio, anzi, magari chi si gode la meritata vacanza, ha staccato anche la batteria del cellulare e quindi ha ben di meglio da fare che partecipare al nostro sondaggio che, comunque, testimonia come un numero consistente di maddalonesi sono nelle proprie case.
Manca una giunta comunale che possa impegnarsi, eventualmente, all’organizzazione di eventi e anche il tentativo delle ultime manifestazioni sono state vanificate dall’intervento dei preposti che hanno preventivamente fermato lo svolgimento per inadempienze dell’organizzazione.
E quindi? Quindi nulla.
In molti paesi della provincia di Caserta, si svolgono sagre. A Maddaloni non c’è manco una piscina pubblica che possa essere luogo di ritrovo e refrigerio.
Una città in completo stato di agonia durante l’anno ma, che muore definitivamente nelle settimane centrali di agosto.
Fa rabbia pensare che in un’altra qualsiasi città nel mondo, Torre Longobarda, Torre Artus, il Castello di Maddaloni, i Formali, la tela dei Flli Funaro, la storica cantina di Cuoppolo, il patrimonio storico-culturale delle fantastiche Chiese nostrane ….. potevano rappresentare mete turistiche ambite, magari con un percorso in collaborazione con la Reggia di Caserta e l’acquedotto Carolino.
Potevano essere adibite aree pic-nic sulla collina di San Michele e sfoggiare i nostri prodotti tipici caserecci.
E invece nulla.
Maddaloni muore sotto i colpi dell’indifferenza e del menefreghismo che partono da molto lontano e si abbattono violentemente su una città triste e silenziosa.
Allora che facciamo? Parliamo di monnezza anche a ferragosto.
Che disastro ????
D.B.
image