0 00 3 min 6 anni 254

gigi bove
L’ ex consigliere comunale , Luigi Bove stamattina ha protocollato una richiesta di accesso agli atti indirizzata al Commissario Prefettizio e il segretario generale del Comune di Maddaloni per chiedere “se negli ultimi atti di bilancio comunale, recentemente approvati dal Commissario Prefettizio, sono stati previsti fondi e relativi capitoli di bilancio per il taglio dell’ erba all’ interno e all’ esterno delle scuole di proprietà comunale e se sono stati stanziati e previsti fondi e relativi capitoli per la bonifica di piccole/grandi discariche abusive che si creano sul territorio comunale”. Bove non essendo più consigliere comunale si appella alla legge sulla trasparenza e le sue successive modifiche che permettono ai “cittadini di chiedere le documentazioni riguardanti la pubblica amministrazione”. Bove afferma “sto svolgendo la mia attività di cittadino impegnato e sto facendo queste richieste non da consigliere comunale in carica; lo faccio perché mi interesso di Maddaloni al di là della carica che ricopro. Indubbiamente quando ero consigliere comunale ero quasi da solo a battermi ora che non c’è il consiglio comunale  e sono tutti impegnati a fare le strategie, io sono completamente solo ( se mi rapporto al ceto politico) nell’ interessarmi di Maddaloni”. Bove spiega le ragioni della sua richiesta “chiedo di sapere quanto e se è stato stanziato per tagliare l’ erba fuori le scuole perché poi ciclicamente, ad anno scolastico iniziato, ci accorgiamo che in qualche scuola c’è l’ erba incolta. Io sono stato di recente a fare un sopralluogo dall’ esterno della scuola di via Cancello e mi pare una foresta anche nel cortile, guardando da fuori”. Ecco la nota protocollata da Bove stamattina “Il sottoscritto Luigi Bove, nato a Maddaloni il  01/10/1983 ed ivi residente , con la presente nota , da cittadino , CHIEDE  di avere copia degli atti di bilancio approvati recentemente  dall’ attuale commissariamento prefettizio. In particolare , con la presente si chiede di avere copia della documentazione relativa ad eventuali ( e sperati) fondi previsti e relativi capitoli di bilancio inerenti  il taglio dell’ erba lungo il territorio comunale ed in modo particolare nelle aree a verde all’ interno e in prossimità delle scuole le cui strutture sono di competenza dell’ Ente Comunale; poi ancora: dei fondi di bilancio eventualmente previsti  ( si spera) per bonifiche ambientali riguardanti piccole/grandi discariche abusive sul territorio cittadino.Si formula tale richiesta in ossequio alle normative riguardanti la trasparenza amministrativa e vale a dire: la legge n 241 del 7 Agosto del 1990 avente ad oggetto “norme sul procedimento amministrativo”  e successive modifiche quali legge n 15 del 2005 e legge n 69 del 2009”
IMG-20160822-WA0003IMG-20160822-WA0002