0 00 1 min 6 anni 318

Che mazzata della corte dei conti.
Sono stati condannati a restituire parte del ricavato dei gettoni di presenza, i consiglieri comunali in carica nel 2011 per lo sforamento del patto di stabilità.
Considerato che lo sforamento del patto di stabilità “anno 2011” è stato notificato al comune di Maddaloni nel 2013, la decurtazione del 30% doveva essere applicata, non come sosteneva l’ex Sindaco Rosa De Lucia, ai consiglieri in carica ma, come prevede la norma, ai consiglieri in carica all’atto dello sforamento.
All’epoca dei fatti, De Lucia, fece molteplici comunicati stampa affermando di aver tagliato i gettoni di presenza facendolo passare come una sua iniziativa dettata dalla sua coscienza.
In calce all’articolo, le sanzioni disciplinate dal TUEL, per il mancato rispetto del patto di stabilità interno accertato oltre l’anno successivo
 
comune maddaloni1 2