0 00 3 min 6 anni 115

Si terrà domenica alle ore 19:00 l’inaugurazione della palestra “Life Champion” del maestro Domenico Doria.
1 lc
Dopo i lavori di ristrutturazione e ammodernamento, gli atleti, potranno usufruire di una struttura all’avanguardia e confortevole. Quello che resterà immutato, sarà la professionalità dei tecnici e degli istruttori che collaborano presso la struttura di via Medaglia d’Oro Mario Sena, laboratorio sportivo di grande valenza.

Questi alcuni risultati recenti, ottenuti dal “Doria’s Team” nel Karate:
Secondo posto per la squadra femminile giovanile ai campionati italiani per la stagione 2015/2016 con Esposito, Coppola e Golino;
Bronzo ai campionati italiani esorienti “A” per Andrea Bencivenga che bissa lo stesso risultato alla Venice Cup per poi ottenere un prestigiosissimo primo posto agli Open Campania;
Argento per Alonso Carlos negli Open Campania;
Primo posto per Denise Esposito agli Open Follonica 2015/2016;
Bronzo agli Open Lignano Sabbiadoro per Infante, Alonso e Bencivenga;
Argento per Alonso Carlos agli Open Italia di Riccione 2016;
Bronzo agli Open Milano 2015 per Esposito ed Infante;
Bronzo per Andrea Bencivenga alla Venice Cup nel 2016 e stesso esito nel 2015 per Alonso Carlos, Denise Esposito e Vittorio Martina, quest’ultimo bronzo ai campionati italiani 2014.
Non solo Karate; infatti la Life Champion, si è contraddistinta nella specialità del Body Building con l’istruttore Nello Terracciano, campione italiano e sesto posto ai campionati europei in Spagna per conto della federazione IFBB.
Sempre per il Body Building, terzo posto per il promettente atleta Ludovico Iavarone ai campionati regionali.
Ottimo risultato per Alessia Di Nuzzo, campionessa regionale categoria Bikini e terza ai campionati italiani.
Per la disciplina Kick Boxing, da segnalare la vittoria ai campionati interregionali del giovane atleta Gennaro Ferraro con l’istruttore Vincenzo Lombardi.

 
I nostri successi, sono frutto di grande lavoro, dedizione e umiltà – afferma Doria – I nostri allievi, supportati dalla loro passione, sono seguiti in maniera certosina da tutto il team e, con grande determinazione, dai loro genitori. Il rispetto e l’educazione sono alla base del nostro lavoro. Lo sport è anche questo, al di là dei risultati, comprovati ed ottenuti sul campo”.

 
Dario Bocchetti