0 00 3 min 6 anni 131

Giovani democratici
 

Giovani Democratici di Maddaloni si preparano a partecipare alla ‘gara di solidarietà’ iniziata in subito dopo il sisma che ha colpito il centro Italia il 24 agosto, cui con decisione hanno aderito i GD di tutto il Paese.

La giovanile del Partito Democratico maddalonese ha infatti organizzato una ‘cena della solidarietà’, attraverso la quale reperire dei fondi da versare poi sul conto corrente aperto dalla Protezione Civile per l’emergenza terremoto.

“In piena sintonia con i Giovani Democratici della Campania e con la Protezione Civile – riferisce la presidente del circolo cittadino Angela Coppola – abbiamo dato la nostra piena disponibilità per cercare, nelle nostre possibilità, di dare una mano a chi vive dei giorni terribili. In considerazione della richiesta di fermare la raccolta di beni di prima necessità, ormai sufficienti, abbiamo dunque pensato di organizzare una cena di solidarietà col fine di raccogliere dei fondi da donare a chi in questo momento ne ha un enorme bisogno”.

L’appuntamento è fissato per venerdì 16 settembre, ore 20.30, presso la Pizzeria “Black Out” in Corso I Ottobre, dove si potrà scegliere di consumare un ‘menù pizza’ al prezzo di 11 euro o un ‘menù amatriciana’ al prezzo di 16 euro. Entrambe le somme sono comprensive della quota che, anche grazie alla grande disponibilità del titolare del locale Enzo De Lucia, sarà poi devoluta in beneficenza..

“Questa iniziativa è frutto della necessità di ribadire a gran voce che chi si interessa di politica, al netto delle istanze che rappresenta, non può non vivere i propri giorni sulla base di valori fondamentali come la solidarietà e la fratellanza – afferma il segretario dei GD Alfonso Formato. Confidiamo a pieno nel cuore della nostra Città e siamo certi, come confermano le tante prenotazioni già  registrate, che saranno molti i maddalonesi che non vorranno far mancare il proprio prezioso contributo”.

Giovani Democratici di Maddaloni