0 00 3 min 5 anni 28

Caffè letterario: una voce per la Maddaloni del futuro, la parola ai cittadini
fb_img_1474274993348
MADDALONI, – Ci saranno anche le telecamere del TG3 Regionale, interverrà pure il Commissario Prefettizio al Comune dr. Samuele De Lucia. Nel nome e nel ricordo di Alberto Marzaioli l’ex ciclista professionista scomparso il 13 febbraio di due anni fa, lunedì prossimo 19 settembre, nel 78° anniversario della sua nascita, è in programma a Maddaloni una iniziativa culturale promossa ed organizzata dagli stessi familiari coordinati da Domenico Marzaioli.
Nel vicolo cosiddetto degli Artisti che collega il Corso I° Ottobre con via Capillo, in pratica nel cuore del centro storico della città cioè nello stesso vicolo che quanto prima verrà intitolato alla memoria del ciclista maddalonese, si terrà un Caffè letterario (inizio ore 19) per discutere un tema attualissimo e molto significativo “una voce per la Maddaloni del futuro”.
L’iniziativa – come recita l’elegante locandina realizzata per l’occasione – ha lo scopo di tenere sempre viva la memoria di Alberto Marzaioli ed è stata promossa per dare un contributo di idee e proposte da parte dei cittadini maddalonesi, ai quali verrà data la parola, per costruire la Maddaloni del futuro; chiunque potrà intervenire senza esclusione alcuna.
E’ una novità per Maddaloni, un esperimento per una nuova cultura del territorio e per l’affermazione delle aspirazioni turistiche della Città che ha tutti i requisiti – storia, monumenti, paesaggio, personaggi, siti archeologici ecc. – per entrare nei circuiti turistici e realizzare così una nuova e clamorosa opportunità occupazionale, visto il fallimento della vocazione agricola prima e industriale poi.
L’evento, marcatamente culturale, sarà coordinato e gestito da Luca Ugo Tramontano, esperto del settore, il quale nel corso dell’incontro declamerà alcune appassionate liriche del poeta maddalonese Francesco Di Vico.
I promotori si augurano che questo sia un primo di tanti appuntamenti di caffè letterari – leggere o ascoltare la lettura di un libro o assistere ad altri momenti di cultura e contemporaneamente consumare un caffè, una bibita, una cioccolata, un the – che dovranno contribuire alla crescita delle emozioni e dei sentimenti e da qui creare le premesse per valorizzare le risorse artistiche del territorio.
Appuntamento dunque a lunedì 19 settembre alle ore 19 presso il cosiddetto vicolo degli Artisti al corso I° ottobre accanto alla sede centrale delle Poste.
Amedeo Marzaioli
20160919_10505820160919_105020