0 00 4 min 6 anni 106

 
Seconda vittoria consecutiva per la Maddalonese nuova capolista del girone A di Promozione. Battuta 1-0 il Vitulazio con un gol in mischia di Benito Izzo al 67′ del secondo tempo.  All’undicesimo sugli sviluppi di un corner Guido Cuccaro salta colpendo la palla che attraversa lo specchio senza però trovare deviazioni. Tre minuti dopo girata debole di Izzo, blocca facilmente Della Corte. L’incontro non offre grandi spunti; tanto equilibrio in mezzo al campo e allora al 26′ ci trova Benito Izzo con un’azione personale ma la mira e imprecisa. Lo imita al 35′ Falco con un tiro dal vertice sinistro dell’area che finisce direttamente tra le braccia del portiere. Centoventi secondi dopo Della Corte attentissimo su una staffilata centrale di Barletta respinta a terra. Un solo minuto di recupero e poi si va negli spogliatoi. Appena 51 secondi della ripresa e i granata sfiorano il clamoroso vantaggio con Izzo che la sinistra tutto solo davanti a Della Corte mira all’angolino pi distante ma la palla lo beffa. Ancora più evidente la chances del 48′, stessa scena stessi protagonisti ma stavolta Della Corte si supera rispingendo un pallone ormai destinato in fondo alla rete. E’ una vera e propria sfida con il portiere vitulatino. Cinque minuti dopo prima Falco poi il solito Izzo esaltano i riflessi dell’esperto portierone che tiene a galla i suoi. Entra Moriello dando al centrocampo maggiore esperienza, poi Falco riprende il duello con Della Corte che si distende sul primo palo e smanaccia un destro forte e preciso. Alla fine peró  costretto a capitolare quando Falco slalomeggia sulla sinistra, nessuno lo ferma e serve Izzo che trova la porta spalancata e insacca. La rete  una liberazione per i granata che si lasciano dietro paure e nervosismo. E al 75′ Falco tenta il raddoppio imbattendosi nella saracinesca Della Corte. Esce Izzo tra gli applausi ed entra Rossi mentre dall’altra parte si completa la girandola di sostituzioni con Marcello per Della Valle. Il 2-0 sembra cosa fatta all’80 con un missile di Barletta dai quindici metri su imbeccata di Rossi. Della Corte  monumentale. A complicare la possibile rimonta il rosso diretto a Santoro (fino a quel momento buona prova) che sbilancia Falco e per l’arbitro  fallo da ultimo uomo. Vitulazio in dieci e partita ormai compromessa. Poi sugli sviluppi della punizione paratona a mano aperta di Della Corte ancora su Barletta. Un minuto dopo Falco colpisce di testa e chi c’菠ad evitare il 2-0? Ovviamente super Della Corte. Il monologo dei locali continua. Angolo di Barletta, Moriello si coordina e con una inzuccata manda il pallone contro la traversa. Dall’altra parte Marcello tutto solo sulla destra non raccoglie a dovere un cross e spara alto.
MADDALONESE: Merola, Caruso, Piccirillo, Di Letto, Pucino, Pirozzi, Barletta, Santonastaso, Falco, Izzo (77′ Rossi), Farinelli (56′ Moriello). All. Di Napoli
 
VITULAZIO: Della Corte, Federico, Russiello (56′ Santoro), Cuccari G., Abate, Salerno G., Russo, Cuccari R., Barbato (56′ Cenname), Della Valle (76′ Marcello), Gheremedin. All. Della Corte
 
ARBITRO: Rapuano di Benevento
 
RETE: 67′ Izzo
 
AMMONITI: Farinelli, Caruso
 
 

Ufficio Stampa Maddalonese

izzo-marcato