0 00 2 min 6 anni 99

Videosorveglianza-telecamere
Sono diciotto le telecamere di videosorveglianza funzionanti su ventitré e restano altri cinque strumenti in attesa di riparazione.
Al momento, risultano allo stato di non funzionamento, le telecamere ubicate in via Matilde Serao, nei pressi del Supermercato Briò; via Della Vigna, zona Cimitero; angolo via Caudina intersezione via Cancello primo tratto; Comune, ex Biblioteca; scuola elementare Luigi Settembrini in via Roma.
A stilare l’elenco dei siti da ripristinare, è stato il funzionario comunale, Enrico Bellotta, il quale ha individuato anche i siti eventuali dove progettare nuove postazioni di videosorveglianza e sono:
Cavalcaferrovia di via Libertà; via Appia angolo via Degli Osci nei pressi della villetta comunale; incrocio via Napoli via Ficucella zona Penny Market; angolo via Cucciarella via Orazio De Carlucci.
Se pensiamo che fino a qualche giorno fa, l’intero sistema di videosorveglianza era al palo, è sicuramente un notevole successo il ripristino degli strumenti e l’individuazione dei siti dove installare nuove telecamere.
Mancano all’appello, però, zone come via Lima dove in questi giorni è avvenuta la bonifica dell’area oggetto di sversamenti abusivi; e soprattutto via Starzalunga dove sia nel primo che secondo tratto, hanno luogo vere e proprie discariche a cielo aperto nei pressi di tanti complessi residenziali.
Staremo a vedere se questa sorta di Grande Fratello metropolitano, riuscirà a ripristinare un po’ di legalità a Maddaloni.