0 00 3 min 6 anni 108

Giovani democratici

“Caserta, San Nicola, San Marco e Maddaloni sono tutte governate dal centrodestra: appare evidente che c’è una strategia comune per realizzare quest’impianto nei nostri territori a cui dobbiamo far fronte con una iniziativa comune. E’ una battaglia che va combattuta soprattutto insistendo sull’idea di sviluppo e di ripresa che vogliamo dare a quell’area in cui sorgerà, si spera, il Policlinico”. Queste le parole che si leggono in un comunicato congiunto del 12 Maggio 2012 che si può trovare sul sito www.pdcaserta.it contro la volontà dell’allora amministrazione Del Gaudio di realizzare in località Lo Uttaro l’impianto di digestione anaerobica.

Da allora le condizioni che hanno determinato questa posizione non sono cambiate, ma intanto la nuova amministrazione Marino sul tema ha prodotto la delibera di G.C. n. 62 del 29/09/2016, con la quale si è avviato l’iter procedurale per la “rielaborazione progettuale” del preesistente studio di fattibilità per la realizzazione di un impianto per il trattamento dei rifiuti al fine di “conformarla alla nuova localizzazione”, che risulta essere proprio la zona Lo Uttaro.

Si deve specificare che non si è ideologicamente o aprioristicamente contrari all’idea di impianti di trattamento dei rifiuti che per tecnologia ed efficienza possano contribuire a risolvere i problemi legati alle questioni del trattamento e dello smaltimento, ma non si può negare che l’area interessata non risulta in nessun modo adeguata ad ospitare l’opera, in quanto già inquinata, a ridosso dei centri abitati di ben tre Comuni e vicina al costruendo Policlino che necessiterebbe di ben altre vocazioni. Conoscendo le tante situazioni di grave emergenza ambientale che interessano il nostro territorio, sarebbe ancor di più auspicabile un progetto di bonifica e riqualificazione che possa ispirare idealmente e concretamente una nuova idea di sviluppo per le nostre comunità.

Apprendiamo con soddisfazione l’esito del Consiglio Comunale congiunto di San Nicola la Strada e San Marco Evangelista e di conseguenza sosteniamo la richiesta di revoca della suddetta delibera, sicuri delle ragioni di una scelta presa a tutela della salute dei cittadini e nel rispetto dell’interesse delle nostre Comunità.

Giovani Democratici di Maddaloni

Correra Alessandro

Liccardo Giancarlo

Tenneriello Angelo