0 00 2 min 6 anni 101

Quella che segue, è la segnalazione di A.F. che ieri sera, in via Monti, territorio del comune di San Marco Evangelista, al confine con Maddaloni e San Nicola la Strada, si è trovato praticamente fuori casa sua, alcuni individui, probabilmente malintenzionati.
screenshot_2016-10-20-12-10-45
A.F. è un giovane padre di Maddaloni, stabilitosi recentemente in quel di San Marco con la famiglia e ieri sera, nonostante lo stato di agitazione, ha voluto raccontarci l’accaduto.
Ore 20.10 sto per rientrare a casa con mia moglie e figlia in macchina e nella stradina antecedente al viale di ingresso ci sono 3/4 ragazzi, presumibilmente dell’est, che alla vista dell’auto corrono verso la campagna svoltando dietro un muro. Non potendo sapere se fossero scappati o se stessero nascosti lì dietro (da lontano sembrava che uno di loro impugnasse un’arma o qualcosa del genere avvolta da un panno), chiamo il 112 alle 20.12, dopo aver atteso diversi secondi e richiamato tre volte perché cadeva la linea, mi dicevano di allontanarmi dal posto e mettermi in sicurezza per poi ritornare dopo un’ora perché la loro unica volante era impegnata altrove. E se nel frattempo avessero derubato la mia casa? Mi hanno detto che mi avrebbero richiamato ma la momento ore 21.59 ancora nulla. Non è possibile che un territorio così ampio debba essere coperto da una sola volante, rendendo impossibile garantire un minimo di sicurezza per noi cittadini, nonostante il lavoro encomiabile che fanno le forze dell’ordine. Dopo questo episodio sono sempre più convinto di dover ricorrerre alla difesa personale, nonostante sia sempre stato contrario a ciò. E poi se dovesse succedere qualcosa di brutto cosa dovrò rispondere? Io sono stato… per mancanza dello Stato!”