0 00 3 min 6 anni 126

In merito alla questione allagamenti di via Cancello, quindi del noto problema inerente al collettore fognario , il Commissario Straordinario del Comune di Maddaloni , Samuele De Lucia , scrive al presidente della Regione Campania , Vincenzo De Luca.
 
“C O M U N E di M A D D A L O N I
Provincia di Caserta
Prot.Gen. 26047 del 18.10.2016
Al Presidente della Giunta Regionale
della Campania
On. Vincenzo De Luca
Come certamente sa, presso la VII Commissione regionale , è stato istituito, già da
tempo, un tavolo tecnico permanente per la risoluzione dei problemi connessi agli
allagamenti di via Cancello in Maddaloni, area nella quale, anche in caso di deboli piogge,
si manifestano danni alla sede stradale, situazioni di pericolo idrogeologico, continui
allagamenti e gravi disagi alla popolazione ivi residente.
Gli inconvenienti sono causati dalla rete di drenaggio urbano dei comuni limitrofi
che è fortemente interconnessa e confluisce in un unico collettore esistente denominato
“ Valle Caudina”, il quale è insufficiente a raccogliere le portate relative al bacino
tributario.
La Regione ha manifestato la disponibilità a risolvere le suddette problematiche nel
più breve tempo possibile, fornendo ai Comuni interessati le condizioni per avviare
operativamente le attività di progettazione, esecuzione, manutenzione ed esercizio delle
opere e degli interventi necessari.
Nella seduta del 09.03.2016 i sindaci dei Comuni interessati, all’unanimità, hanno
condiviso un protocollo d’intesa, il cui schema è stato approvato, anche dallo scrivente,
con deliberazione n.20 del 18/4/2016, ma non è stato ancora sottoscritto.
Mi permetto di sottolineare come siano soprattutto i residenti di Maddaloni a subire
i disagi maggiori e tale condizione di criticità. Recentemente, gli stessi hanno anche
segnalato che, al passaggio dei mezzi pesanti su via Cancello, avvertono vibrazioni negli
edifici e quindi temono per la loro incolumità, oltre che per la stabilità degli edifici nei quali
abitano. Le preoccupazioni sono rese ancor più vive perché con l’approssimarsi della
stagione invernale è prevedibile l’intensificarsi delle piogge e con esse i disagi quotidiani.
Le assicuro, insomma , che è una situazione gravissima quasi insostenibile.
Per quanto evidenziato mi permetto di sollecitare la sottoscrizione del protocollo
d’intesa da parte di tutti i comuni interessati e di voler esperire ogni azione tesa alla
risoluzione delle problematiche esposte, anche con previsione di stanziamenti specifici e
finalizzati alla realizzazione di opere di mitigazione dei rischi.
Certo di un Suo autorevole intervento e scusandomi per il disturbo arrecatoLe, Le
porgo cordiali saluti
Il Commissario Straordinario
f.to Dott. Samuele De Lucia”
Samuele de lucia