0 00 2 min 6 anni 86

Terremoti di “casa nostra”!………….Accidenti ho appena letto un documento a firma di alcuni ex amministratori della trapassata assise che oggi prendono le distanze per iscritto ed in modo nettissimo dall’ex sindaco Rosa De  Lucia che alcuni mesi orsono venne arrestata determinando cosi la fine forzata del suo mandato. Alcuni dei firmatari all’epoca devotissimi dell’ingegnere in rosa sembrano riassumere in poche righe la loro completa estraneità ai gravi fatti accaduti ancora oggi sotto la attenta osservazione della magistratura. Suoi consiglieri ed assessori compagni di cene…serate…e gran galà completamente ignari ed all’oscuro di tutto ciò che sarebbe accaduto e quindi penalizzati dalla incoscienza di una donna improvvisamente impazzita? Prontissimi a ridiscendere in campo per le comunali prossime nonostante alcuni di loro avevano dichiarato di avere chiuso con la politica probabilmente prosciolti dal dubbio personale. Allora…io credo che tutto questo candore va premiato. ..tutta questa gente (vedete le firme ) che oggi schifa la rosa deve essere ancora una volta rivalutata dai maddalonesi ,che all’epoca avrebbero ravvisato fa gli estremi per un nuovo arresto di massa. Si configura un quadro pressoché allarmante se questo scenario non chiaro prende piede e si configurano iniziative concrete onde poter immaginare che in un teatro così grande ci sia stato un solo unico attore tra l’altro così fortemente muto da non sottrarsi alla cella subito. Personalmente ho sempre creduto che l’ex sindaco non sia persona così scellerata e lascio ai magistrati il compito del giudizio finale e sperando che la sindaca possa uscirne nel modo più degno possibile… ma vedere questo “autolavaggio” ancora in piedi mette i brividi. (Giuseppe Iaculo resp. “MADDALONI SEMPRE)
giuseppe iaculo