0 00 4 min 6 anni 93

laurea-ssml

A quasi 27 anni dalla prima seduta di laurea (28 novembre 1989),Venerdì 11 novembre 2016, presso la sala Chollet della Fondazione Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, si è tenuta la Cerimonia di consegna dei Diplomi di Laurea in “Mediazione Linguistica” agli allievi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici dell’Ente. La Commissione della seduta di laurea è stata composta dal prof. ing. Roberto Genna (Presidente), dai docenti Ilaria Nardone, Antonella Gisondi, Giorgia Iovane, Filomena Schettino, M.P. Tolin Pato, M.M. Fernandez Munoz e dalla prof. Paola Faini dell’Università “Roma Tre”, in qualità di componente esterno designato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R). In moltissimi, tra studenti, familiari, e docenti, hanno gremito la sala allestita per l’occasione all’insegna della cultura universitaria linguistica. Protagonisti indiscussi sono stati i neo dottori: Ilaria Orefice, Loretta Izzo, Francesca Montuori, i quali, giungendo al termine del previsto percorso di studi, hanno acquisito una serie di competenze linguistiche di tipo tecnico e settoriale fortemente richieste dal mondo del lavoro. In merito, il Generale Giuseppe Alineri, Commissario Straordinario dell’Ente calatino fondato da don Salvatore d’Angelo, ha affermato: “Oggi ancor di più mi sento orgoglioso di essere alla guida di questa antica e gloriosa istituzione. Questi neo dottori, cui vanno le mie congratulazioni per l’ambizioso traguardo raggiunto, hanno dato una grande lezione sul valore dell’impegno nello studio, contribuendo a portare un clima di positività in tutto il Villaggio. Ringrazio i relatori, il Presidente della Commissione di Laurea, nonché Direttore della Scuola, il prof. Cosimo Palagiano, e tutti i docenti della nostra Università, che con il loro lavoro hanno dimostrato quanto questa Scuola sia luogo di lezioni ed esami ma anche di crescita personale e culturale. Laurearsi alla nostra Scuola Universitaria significa ricevere una competenza e una professionalità tali da accedere non solo alle classiche professioni legate al mondo dell’interpretariato e della traduzione ma anche a quelle più nuove che sta generando una società sempre più multilinguistica e multiculturale in virtù dell’ormai inarrestabile fenomeno della globalizzazione. Sulla base di queste considerazioni, l’obiettivo della nostra Scuola universitaria è quello di preparare Mediatori Linguistici altamente specializzati nel campo linguistico-culturale capaci di affermarsi, già entro un anno dal conseguimento del titolo di studio, nell’ambito commerciale-turistico-alberghiero, nel settore della traduzione-mediazione-interpretariato e nell’area marketing-comunicazione”. Dello stesso avviso è il prof. Cosimo Palagiano, che sostiene: “La S.S.M.L “Villaggio dei Ragazzi, avvalendosi   di docenti esperti nel settore della traduzione e dell’interpretariato, è in grado di offrire una formazione linguistica altamente specializzata e professionale, ottenendo in tal modo un rapido inserimento dei propri studenti nel mondo delle professioni”.  La Scuola Universitaria, che permette di studiare 4 lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo) ha attivato per l’Anno Accademico 2016/2017, anche il Master annuale di I livello in “Interpretariato di conferenza e traduzione settoriale”, di durata pari a 1500h di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 CFU. Il Master si svolge in modalità ibrida, ovvero online (FAD) e laboratoriale.