0 00 2 min 6 anni 96

Progetto Maddaloni

Il freddo è arrivato e nelle scuole il riscaldamento è spento ma, cosa più grave, non si sa quando sarà acceso. Ancora la burocrazia comunale la fa da padrone visto che non si è provveduto in tempo ad affidare il servizio per la revisione degli impianti. Quindi al momento il riscaldamento non sarà acceso e non si sa quando sarà fatto perché prima dell’accensione occorre fare i dovuti controlli tecnici.

Come i ticket mensa stanno creando disagi ed insopportabili disuguaglianze, lo stesso accede per il riscaldamento. L’inefficienza e l’indifferenza crea disagi agli alunni che si ritrovano a sopportare il freddo che si poteva evitare con un minimo di programmazione e soprattutto con un poco di sensibilità verso gli altri.

Chissà se il riscaldamento nella sede comunale è in funzione dal 15 novembre data che la legge prevede per l’accensione. Certo che se il riscaldamento dovesse già essere in funzione negli uffici comunali si darebbe un bruttissimo esempio di quanto la burocrazia oltre ad essere indifferente agli altri mostra anche il volto dell’egoismo di casta.  Non è questo il Comune che meritiamo.

Progetto Maddaloni 2.0