0 00 3 min 6 anni 126

Amici Beppe Grillo

Il meetup di Maddaloni, scrive al Commissario Straordinario in merito ad una problematica che affligge da anni la Comunità di via Cancello, ovvero gli allagamenti che insistono nella suddetta strada ogni qualvolta si verificano precipitazioni.

Ecco la lettera protocollata da “Gli amici di Beppe Grillo” di Maddaloni:

“Egregio Dott. De Lucia,

il meetup “Amici di Beppe Grillo Maddaloni” si rivolge a Lei nella persona di Commissario Prefettizio per sottoporle un problema da anni non affrontato con il giusto impegno nonostante la sua gravità, ovvero il persistente allagamento del tratto di via Cancello che si verifica ad ogni precipitazione. Come ben sappiamo, le piogge infatti, che siano forti o meno, causano lo straripamento delle acque dalle condotte fognarie del collettore ex Casmez a causa della mancata manutenzione della rete fognaria. I sedimenti dei liquami fognari e il fango che si viene a creare sulla strada sono fonte di inquinamento per l’intera area, poiché generano un pulviscolo sottile che espone la popolazione residente a gravi rischi per la salute. Tutto questo è stato rilevato e confermato dal personale medico e tecnico della nostra UPOC in data 16/08/2013, che sottolinea il cattivo stato di manutenzione della strada di via Cancello, in particolare la cattiva tenuta delle cunette laterali che compromette la dispersione delle acque meteoriche con conseguenti fenomeni di rigurgiti e allagamenti stradali. Le cunette non riescono più ad assolvere al loro compito perché ricoperte da manufatti di cemento realizzati dai proprietari delle abitazioni esistenti. La situazione è resa più grave dalla mancanza di un adeguato sistema fognario. A pagarne le conseguenze non sono solo gli abitanti residenti della zona, esposti a rischi per la salute, ma anche i semplici passanti o gli automobilisti, in quanto della situazione ne risente anche la sicurezza stradale. Considerando il protocollo d’intesa stipulato con i comuni interessati e il consenso della Regione di riattivare la progettazione per il potenziamento delle strutture fognarie, vorremmo sapere se il Comune si sta adoperando alla risoluzione del problema perché non si può più rinviare la realizzazione di un adeguato sistema fognario che deve costituire una priorità igienica. Pertanto, vista la gravità della situazione, Le chiediamo vivamente di intervenire nel più breve tempo possibile e individuare tutte le possibili soluzioni da adottare per la definitiva soluzione della questione sopra esposta, con l’inserimento della realizzazione della rete fognaria del primo tratto di via Cancello nel progetto Casmez. Certi di un suo interessamento e di una sua risposta Le porgiamo cordiali saluti.”

Il meet up Amici di Beppe Grillo Maddaloni