0 00 2 min 6 anni 95
 ciro-cortese
Emergenza sfratti per «morosità incolpevole». A Maddaloni, la crisi si fa sentire anche grazie al boom di sfratti esecutivi che colpiscono la famiglie senza reddito fisso o certo. Per uscire da una situazione drammatica, Ciro Cortese, segretario provinciale del Sunia, lancia un appello al comune di Maddaloni: «In relazione alla  Deliberazione n. 658 del 15/11/2016 della Giunta regionale della Campania ha deliberato i bandi e le somme attribuite ai comuni  per la morosità incolpevole. Il Sunia di Caserta invita l’amministrazione comunale, ad adottare urgentemente tutte le procedure amministrative che consentano l’utilizzo dei fondi destinati a sostegno dei cittadini soggetti a sfratto per morosità  incolpevole, avviando i bandi comunali per i beneficiari, attraverso una graduatoria comunale. Ci si augura che il Comune non lasci cadere questa opportunità che, per quanto insufficiente, segna una chiara inversione di tendenza, la cui positività va colta per poi puntare ad un rafforzamento delle misure previste, per un rilancio della politica sulla casa». Insomma, ci sono i soldi per aiutare le famiglie in difficoltà. Una volta tanto anche a Maddaloni, si tenti fare una «politica per la casa» e non una «politica sulle case», quella del consenso spicciolo praticata dai tristemente noti cacciatori di consenso.