0 00 1 min 3 anni 37

È successo di nuovo. Dopo 5 anni Gino Sorbillo rivive l’incubo.
“Dopo l’incendio di 5 anni fa adesso arrivano anche le bombe… Mi scuso con tutta la Napoli “buona”, l’Italia “buona” e con tutte le persone che vivono onestamente perché certi avvenimenti così forti ed eclatanti fanno cadere le braccia e demoralizzano la società” si legge dal profilo social del pizzaiolo napoletano famoso in tutta Italia.

La delusione e lo sconforto sono evidenti nelle parole di Sorbillo, noto anche per le sue partecipazioni a diversi programmi tv; ma di certo il suo carattere non lo piegherà come in passato già avvenuto.
“Sono stato nell’Arma dei Carabinieri – continua Sorbillo- ed ho scelto di fare il Pizzaiolo perché amo troppo la mia città e la amerò per sempre. La Napoli “sana” è sempre nel mio cuore”.