0 00 1 min 4 anni 137

VALLE DI MADDALONI- “Prision education. the way to be free”. Nell’ambito dello scambio delle buone prassi tra soggetti operanti sul territorio europeo, si sta tenendo (fino al giorno 18 aprile) il confronto tecnico e operativo sulle diverse “metodologie educative per adulti privi di libertà”. In visita presso l’Associazione Leo Amici, c’è una delegazione serba di “Drustvo andragoga Serbije”. Referente dello scambio è l’associazione Koine’ della presidente è Margherita Zotti. L’obiettivo è mettere a confronto metodologie per gli educatori che lavorano all’interno delle carceri e delle strutture di reclusione.