0 00 1 min 4 anni 149

MADDALONI/MARCIANISE- Dove eravamo rimasti? Alle ispezioni di Carabinieri e Ispettorato del Lavoro. E si ricomincia con il presidio: la protesta degli edili disoccupati all’Interporto Sud Europa è permanente, h 24 o se volete fino al giorno in cui non si ritornerà a lavorare. Già, perchè all’Interporto il lavoro c’è ma mancano le garanzie finanziarie dei progetti. Pertanto anche il mercoledì santo le barricate sono attive. Anche oggi cioè nel giorno del confronto con le parti sociali, aziende e Ise. Cioè con il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, la delegazione dei lavoratori, le segreterie provinciali di Fillea-Cgil, Filca-Cisl, Feneal-Uil e Ugl e il management dell’Ise.