0 00 1 min 3 anni 29

Dopo due anni e due mesi, tra custodia cautelare in carcere e arresti domiciliari torna libero l’ex sindaco di San Felice a Cancello Pasquale De Lucia. È stata la Corte di Appello di Napoli a prendere la decisione nel corso della prima udienza del processo di secondo grado, che vede imputato De Lucia per corruzione insieme ad ex amministratori e imprenditori dell’area di San Felice a Cancello. In primo grado l’ex primo cittadino fu condannato dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere a 9 anni di carcere. La Corte d’appello ha disposto a carico di De Lucia l’obbligo di dimora nel comune di San Felice a Cancello.