0 00 2 min 4 anni 161

UNA SVISTA MADORNALE!
Cari amici,
avrete sicuramente letto la notizia, ma preferisco chiarire io la situazione attraverso questo canale social per evitare strumentalizzazioni o lasciare campo libero a ricostruzioni fantasiose. La Commissione elettorale mandamentale ha rilevato un’irregolarità nella documentazione presentata per la mia candidatura a sindaco, escludendo anche le liste a me collegate. Mancherebbe – il condizionale mai come in questo caso è d’obbligo – la riabilitazione in materia di ineleggibilità/candidabilità. Non voglio entrare qui nel merito della decisione, per diversi motivi: il primo è che adesso sarà il Tribunale Amministrativo Regionale a decidere. Il secondo, quello per me più importante, è che quando ho aperto questo spazio di condivisione l’ho immaginato al servizio dei cittadini e come tale dovrà restare. Un chiarimento però ve lo devo e bastano solo due dati: la mia vicenda personale si è conclusa positivamente nel 2010, la Legge Severino (invocata in questo caso) è entrata in vigore nel 2012. Tanto basta a definire la decisione della Commissione elettorale una svista madornale.
Le prossime ore saranno frenetiche: vi racconteranno storie, vi faranno immaginare scenari fuori dalla realtà. L’unica verità è che io resto qui accanto a voi a lottare per San Felice a Cancello. Siamo in campo!