0 00 3 min 4 anni 113

MADDALONI- Il tempo è stato più clemente. E “ Gli amici del podismo” hanno invaso il territorio con i partecipanti al Trofeo Città di Maddaloni 2019, la nostra Comunità locale ha trascorso ore di intenso associazionismo e di sano sport. A tutti i partecipanti vanno gli applausi e il bacio di Giggino. Uno smak circolare dal voce-sindaco. Scherzi a parte, è stato un successo annunciato che ha rinnovato una consolidatissima tradizione.

A premiare e salutare i partecipanti il vicesindaco Bove, con gli assessori Caterina Ventrone, Enzo Lerro e Salvatore Liccardo.

A tutto sport. Vice-sindaco Bove ormai vi siete dati allo sport?

La battuta è gradita perchè rileva e commenta una due giorni di successi. Quando diciamo che esiste una Maddaloni, che vive e vuole vivere civilmente, non parliamo di cose astratte ma ci riferiamo a tutto quello che è successo ieri e oggi con il ciclismo e il podismo.

Serve, ma non basta…

Certo che non basta. Ma comunque serve. Non a caso, l’amministrazione comunale tutta, con il Sindaco Andrea De Filippo, è stata vicina agli “Amici del podismo” e ha sentito sua questa bella domenica di sport. E in generale, la giunta è vicina al movimento sportivo cittadino.

Torniamo alla valutazioni semi serie. Sta facendo prove tecniche di sindacatura?

Solo questo? Anche prove tecniche di candidatura alla Regione. Torniamo con i piedi per terra e facciamo le persone davvero serie: ho avuto l’onore di dare il via alla gara e di premiare, insieme agli amici assessori Ventrone, Lerro e Liccardo, i diversi partecipanti. Ed è stata una bella cosa.

Bella in che senso?

Per lo spirito degli organizzatori. Lo spirito messo in campo dai partecipanti. Per il dono di una domenica serena e sana all’insegna dello sport. Un grazie di cuore va all’ associazione “ Gli amici del Podismo” per la bella targa che mi hanno donato. Un ringraziamento doveroso deve essere fatto agli sponsor. E soprattutto a quelli che lavorano dietro le quinte e che hanno permesso che tutto andasse liscio. Grazie quindi alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alla Polizia Municipale, ai fantastici ed impareggiabili volontari della Protezione Civile di Maddaloni e di Santa Maria a Vico, all’ Associazione nazionale dei volontari Carabinieri, alla Croce Rossa e al 118 e grazie allo speaker.

Non dimentica nessuno?
Grazie a tutti i partecipanti! E grazie Maddaloni