0 00 2 min 3 anni 33

MADDALONI- Accomodatevi pure. Avanti c’è posto. Torna a manifestarsi e rendersi visibile la “Maddaloni senza speranza”. Se è un segno distintivo della civiltà napoletana il “caffè sospeso” (omaggio per gli avventori ignoti), segno inequivocabile di inciviltà sono i “rifiuti sospesi”: gettati, accumulati, abbandonati senza cura o tutela per i passanti. In strada, in piazza, in un angolo poco frequentato. E’ accaduto di nuovo in via Bixio con divano, televisori rotti, cassetti dismessi e molto altro. Se pure tale mercanzia fosse stata collocata in attesa della raccolta del servizio comunale preposto (cosa di cui c’è da dubitare), il modo di depositare, l’abbandono e il degrado comunque non sarebbe accettabile. Storia apparentemente minore di una un territorio vittima di se stesso, della sua profonda inciviltà e della sua radicale omertà. Quella piccola riferibile ai rifiuti e quella grande riferibile ai grandi temi (dalle bancarotte finanziarie ai disastri ambientali) a cui non corrisponde mai un responsabile. Avanti c’è posto.