0 00 1 min 5 anni 88

È letteralmente crollato una parte consistente del manto stradale di via Libertà, quello “donato” dalla Cementir come ristoro ambientale al Comune di Maddaloni.
Il crollo, è stato immediatamente segnalato ai vigili urbani che hanno preventivamente messo in sicurezza l’area, evitando ulteriori danni di natura ben più grave.
Continuano dunque le polemiche in merito alla qualità del lavoro effettuato, contestato già in tempi non sospetti poiché la strada interessata da quel rifacimento del manto stradale, presentava, anzi, presenta decine e decine di rappezzi.
Vogliamo sollevare anche la questione politica di ex amministratori che litigavano per presunti meriti di quel “ristoro ambientale”? Stendiamo un velo pietoso, non serve una memoria da migliaia di terabyte per ricordarne la pateticità.