0 00 1 min 2 anni 47

Sono state distrutte a poco più di due mesi dall’installazione, le giostrine destinati ai più piccoli cancellesi. Sembrerebbe che gli autori possano identificarsi in un gruppo di quindicenni, il cui grado di inciviltà è pari alla capacità di trovare svaghi diversi dall’uso improprio di questi spazi.

Solo pochi mesi fa, grazie ad un comitato civico, ad alcune associazioni della zona e alle donazioni di privati, l’area fu ripristinata e ridata ai più piccoli fruitori.

La visione delle giostrine vandalizzate ha, intanto, già suscitato la reazione sdegnata di diversi cittadini sia in piazza che sui social.