0 00 2 min 2 anni 26

di Luigi Ottobre

Il polacco ritorna al gol e con la sua doppietta regala i tre punti alla squadra di Ancelotti

Un gol per tempo di Arek Milik permette al Napoli di superare l’Hellas Verona 2-0, con gli azzurri che salgono a quota 16 in classifica a meno 3 dalla capolista Juventus, in attesa delle altre gare dell’ottava giornata di Serie A. Il polacco sblocca il match al 37esimo minuto, concludendo in rete un assist di Fabiàn Ruiz. Il raddoppio nella ripresa al 67esimo: calcio di punizione battuto da Insigne su cui si avventa il numero 99 che di sinistro batte per la seconda volta Silvestri. Napoli vicino al 3-0 con Mertens: il suo destro sbatte sul palo che gli nega il gol numero 115 in maglia partenopea.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejon, Allan, Fabiàn Ruiz, Younes (65′ Zielinski); Milik (81′ Llorente), Insigne (76′ Mertens).
A disp: Ospina, Karnezis, Mario Rui, Ghoulam, Elmas, Luperto, Tonelli, Gaetano. All. Ancelotti

VERONA (3-5-1-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat (81′ Tutino), Veloso, Pessina, Lazovic; Zaccagni (52′ Salcedo); Stepinski (60′ Di Carmine).
A disp: Berardi, Vitale, Henderson, Verre, Bocchetti, Danzi, Dawidowicz, Empereur, Adjapong. All. Juric

Arbitro: Piccinini di Forlì (VAR Mariani, AVAR Schenone)
Reti: 37′, 68′ Milik
Ammoniti: Koulibaly, Zielinski, Mertens (N), Lazovic, Gunter, Faraoni (V)
Note: 38 mila spettatori circa di cui 400 ospiti. Angoli: 6-8. Recupero: 3′ st