0 00 2 min 3 anni 133

Due operazioni distinte contro la spaccio di stupefacenti. Nel corso della notte, in Casal di Principe, corso Dante, i carabinieri della Sezione Radiomobile del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente,       S.M. cl. 93 e M.V. cl. 97, entrambi di Casal di Principe.

I militari dell’Arma, durante un controllo alla circolazione stradale, a seguito di perquisizione personale e veicolare hanno sequestrato 200 gr. di hashish suddivisa in varie dosi e materiale per il confezionamento, rinvenuto all’interno di un’Audi A1 in uso ai suindicati.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Invece, nella tarda serata, in Teverola (CE), i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Marcianise, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente, M.A. cl. 95, di Aversa.

I militari dell’Arma, al termine di accurata attività di osservazione, hanno bloccato il 24enne mentre cedeva una dose di stupefacente del tipo “cocaina” ad un occasionale acquirente ricevendo da quest’ultimo la somma di  € 20,00. A seguito di perquisizione personale veniva, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 480,00 euro in contanti, somma questa ritenuta provento dell’attività illecita. L’arrestato, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.