0 00 3 min 5 anni 91

Con delibera nazionale dell’ 11 febbraio 2017 nasce il COMITATO CRI DI MADDALONI.

Per i Volontari della Sede CRI ,che vede la sua nascita nel dicembre 1996, l’arrivo a questo importante traguardo è frutto della passione, del rispetto dei principi cardine del movimento, dell’attenzione posta nei confronti dei più vulnerabili,della volontà di crescere con i propri concittadini promulgando le norme utili alla salvaguardia della propria vita. Di fatti, tante le iniziative che hanno contribuito a far germogliare questa realtà locale dedicandosi agli altri grazie alle attività di inclusione sociale,screening, di prevenzione e di assistenza sanitaria, garantite dal personale formato che l’associazione calatina vanta, ed è anche grazie alla formazione che ha fatto parlare di sè, ricordiamo, infatti,la gestione del “IX campo nazionale di formazione dei Giovani CRI- EOS” tenutosi a Maddaloni dal 29 luglio al 2 agosto 2015.

Tante le iniziative svolte e tanti i volontari che ne fanno parte o che,nel ventennio da poco festeggiato,ne hanno fatto parte concorrendo a scriverne la storia.

Grazie alla sua costante dedizione,l’associazione,presente sul territorio da 20 anni,

ha visto riconosciuti il suo impegno pluriennale nel settore e il raggiungimento dei requisiti formali, previsti dal regolamento nazionale, necessari per assurgere alla figura di Comitato.

Il comitato CRI è un’associazione di promozione sociale (aps), autonoma sotto il profilo gestionale e funzionale, ma pienamente aderente, in base al Principio di Unità, alla missione della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa internazionali

La sua approvazione,  comporterà per il COMITATO CRI DI MADDALONI maggiori

responsabilità derivanti dall’autonomia, ma anche una migliore gestione delle risorse, delle attività e della formazione e permetteranno un ‘azione non solo efficace, ma anche efficiente e permeante sul territorio verso il quale non solo continueranno ad essere assicurati i soliti servizi, ma si avrà l’opportunità di ampliare le proposte studiate per rispondere a specifici bisogni del territorio.

Come dichiarato dal commissario Marco De Simone “ la città di Maddaloni ed i territori -afferenti  al neo comitato: San Nicola la strada, San Marco evangelista, Cervino,

Valle di Maddaloni, Arienzo, San Felice a cancello e Santa Maria a Vico (nda)-si

arricchiscono di un valore aggiunto”.

Il neo commissario ha inoltre vivamente ringraziato i volontari , che hanno acclamato alla notizia con immensa gioia , il Presidente Nazionale F. Rocca, il Presidente Regionale G.Addis ed il commissario di Caserta P. Cigliana.

Il modus operandi di quella che è stata fino a pochi giorni fa la sede  CRI di Maddaloni, non è mai passato inosservato ai propri concittadini negli anni, dunque, ormai certi dei loro futuri successi, non ci resta che augurare un buon lavoro al nascente Comitato CRI di Maddaloni ed al Commissario  Dott. Marco De Simone, a Maddaloni e nei nuovi territori del Comitato.