0 00 1 min 5 anni 109


 
Accanto ad una cabina Enel, a due passi da uno dei tanti complessi residenziali del Parco Vivara di via Aldo Moro, giacciono al suolo due siringhe usate.
Una zona molto frequentata, proprio laddove si focalizza un discreto viavài di persone che entrano ed escono dalle rispettive abitazioni.
E sono proprio quei residenti che hanno già manifestato segnali di insofferenza, relativamente a quanto accade nelle zone circostanti e, secondo alcuni, episodi analoghi non sono rari.
Una bruttissima immagine che unisce la vergogna di una città in evidente degrado ad una piaga sociale altrettanto drammatica quale potrebbe essere l’assunzione di droghe pesanti.