0 00 2 min 3 anni 132

CERVINO- Un consiglio comunale ordinario con una importante apertura politica lanciata alle opposozioni. Si è celebrato ieri sera, presso l’aula consiliare, l’ultimo consiglio comunale del 2019 nel comune di Cervino, guidato dal sindaco Gennaro Piscitelli. Quattro i punti iscritti all’ordine del giorno: Approvazione verbali seduta precedente;  Approvazione del nuovo regolamento comunale di contabilità  in attuazione dell’armonizzazione degli schemi e dei sistemi contabili;  Revisione periodica e razionalizzazione delle partecipazioni pubbliche e censimento annuale delle partecipazioni e dei rappresentanti; Adozione del regolamento comunale di attuazione del regolamento u.e. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. I primi due punti hanno registrato l’astensione dei consiglieri di minoranza, unanimità per gli altri due. Il quarto punto (Adozione del regolamento comunale di attuazione del regolamento u.e. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali) è stato portato in consiglio comunale su sollecitazione di un cittadino che l’aveva proposto. “L’ultimo consiglio comunale del 2019 si è svolto in un clima di distensione e di cordialità. Noi siamo aperti ai suggerimenti della minoranza, dei cittadini e di tutti quelli che vogliono contribuire al benessere di Cervino. Siamo pronti a recepire le istanze e fare il possibile per trasformarle in azioni concrete”. Così il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli.