0 00 2 min 5 anni 102


In un contesto di prolungata crisi economica e di innalzamento dei tassi di disoccupazione in ambito territoriale e regionale bisogna evitare il peggio.
Al di la della legittimità o meno dei provvedimenti di rescissione dei contratti e della gravità o meno delle ragioni che hanno indotto il Prefetto ad emanare l’informativa atipica.
Bisogna trovare una soluzione per i circa 150 lavoratori ed altrettante famiglie che rischiano la perdita del posto di lavoro, e Maddaloni ritrova una nuova ennesima emergenza.
Il Movimento Politico Progetto Maddaloni 2.0 esprime solidarietà nei confronti dei lavoratori della VECA-SUD è invita le istituzioni a porre in essere da subito tutte le iniziative che potranno far rientrare tali espulsioni dal lavoro.
Chiede al Prefetto di Caserta di convocare ad horas, impresa, addetti ai lavori e organizzazioni sindacali per valutare tutte le possibili misure anche di reimpiego dei lavoratori eventualmente licenziati per impedire che la sospensione dei cantieri possa creare danni alle economie locali.
Progetto Maddaloni 2.0