0 00 2 min 5 anni 87

I 4 subcommissari del PD di Maddaloni

Chi come noi nutriva dubbi relativi ad un appoggio elettorale incondizionato al vincitore delle primarie di coalizione del centrosinistra, Peppe Razzano, dovrà ricredersi.
Scissione a parte e rotture interne già preventivamente prese in considerazione dallo stesso Razzano, gli attuali rappresentanti del Pd scendono in campo in prima persona per garantire, con un atto ufficiale, un impegno importante a sostegno dell’intera coalizione in vista delle elezioni amministrative che da qui a breve avranno luogo nella città delle due torri.
I 4 sub-commissari, ovvero Alfonso Ventrone, Maurizio Reitano, Angelo Campolattano e Gino Correra, hanno garantito le rispettive disponibilità per la presentazione delle candidature al consiglio comunale.
Una posizione forte, chiarificatrice, inopinabile, di indiscutibile sostegno e fiducia al candidato Sindaco Peppe Razzano. Una sorta di garanzia che blinda Razzano in una botte di ferro, forte dell’appoggio istituzionale extra locale della coalizione, come abbiamo già avuto modo di vedere durante la campagna elettorale delle primarie e, a questo punto, anche dei vertici della sezione, soprattutto in virtù della forza elettorale degli stessi già ampiamente dimostrata nelle scorse tornate elettorali.
La nuova sede del PD ed i 4 sub-commissari