0 00 2 min 5 anni 20


Scenderà in campo domenica a Ponte la Maddalonese dopo il bel successo ottenuto contro la capolista Casoria. Il portiere Tommaso Merola, imbattuto nel trittico terribile di partite, fa capire la voglia del gruppo di non fermarsi.  “Dopo una vittoria così eclatante e importante è stata una settimana particolare perché abbiamo incontrato in otto giorni tre grandi squadre. Forse abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo, ma siamo in corsa per i playoff e restiamo concentrati su questo. Solo il primo tempo contro il Villa Literno abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, ma sia contro di loro che a Cicciano meritavamo i tre punti . -Contro il Club ponte tante insidie, ma un unico obiettivo: la vittoria.  - Noi siamo condannati sempre a vincere. Senza i tre punti inutile guardare i risultati degli altri. Dobbiamo vincere e sperare a cominciare domenica a Ponte. Sarà una partita molto più complicata perché incontreremo un avversario bisognoso di punti salvezza e dovremo fare parecchia attenzione. Dal canto nostro come dicevo non possiamo permetterci passi falsi e scenderemo in campo con l’unico obiettivo dei tre punti . Capitolo tifoseria. A Maddaloni si sta ricreando una grande unione tra il pubblico, la squadra e la società.   I tifosi sono stati splendidi come sempre. Per me che sono un maddalonese  continua Merola – è una cosa bellissima e se riuscissimo a salire di categoria credo che il ‘Cappuccini’ si riempirà. La società sta cercando di creare la giusta mentalità gettando le basi per un grande futuro vincente. Maddaloni ha giocato per troppi anni tra Prima Categoria e Promozione, è il momento di riprenderci un posto nel calcio che conta .