0 00 3 min 5 anni 116

“ASSIEME” è un’iniziativa che nasce dall’esigenza di un gruppo di ragazzi di creare un’occasione di dialogo e confronto sulle tante problematiche che affliggono la città di Maddaloni, provando ad offrire soluzioni ben strutturate e compatibili col futuro che immaginiamo per la nostra città.

Maddaloni vive una fase storica molto complessa e delicata, figlia e madre, tra le altre cose, dell’assenza di una visione organica del futuro che l’aspetta. Riteniamo, tuttavia, che se abbiamo scelto per amore e senso di appartenenza alla nostra terra di costruire qui il nostro futuro, sia giunto il momento di mettere in rete le migliori esperienze e le enormi energie che un’intera generazione intende offrire alla collettività.

Abbiamo deciso di farlo, dunque, costruendo un dibattito vero che si pone l’obiettivo di alzare il livello della discussione politica in città, in un contesto arido che sembra orientato a regalarci una campagna elettorale nella quale potrebbe venire a mancare l’unico elemento attorno al quale dovrebbero gravitare idee e proposte: il futuro della città di Maddaloni.

È alla luce di tutti questi presupposti che abbiamo deciso di metterci “ASSIEME”, fondendo le varie esperienze che ognuno di noi ha avuto modo di vivere nei modi, seppur diversi, in cui ha deciso di coniugare il proprio impegno civico e la voglia di collaborare al processo di costruzione di un futuro migliore per la collettività.

La scelta del luogo nel quale celebrare l’iniziativa, che si terrà domenica 2 aprile 2017, è ricaduta in maniera naturale sul Centro Polivalente di aggregazione giovanile (Ex Macello) di Via Napoli, esempio lampante di tutto quello che Maddaloni poteva essere e non è mai stata.

I lavori inizieranno alle ore 10.00, con discussioni e proposte relative ai cinque tavoli che verranno allestiti contemporaneamente in tema di: lavoro, economia e sviluppo; legalità e trasparenza; politiche giovanili e politiche sociali; ambiente, vivibilità ed urbanistica; identità culturali e istruzione.

Alle ore 13.30 le discussioni verranno interrotte e chi vorrà, previa adesione da comunicare ai promotori, potrà partecipare al pranzo sociale che verrà organizzato all’interno della stessa struttura.

Ripresa dai lavori fissata per le 15.30, quando i coordinatori dei diversi tavoli provvederanno alla redazione delle relazioni tematiche, prima dell’approvazione del documento finale, prevista per le ore 18.00.

Sono invitati a partecipare all’iniziativa tutti i cittadini, giovani e non, che intendono offrire il loro contributo di idee e soluzioni per garantire a Maddaloni un futuro in cui valga ancora la pena di credere.

I promotori:

Associazione Culturale Pasquale Farina; Associazione Kromlabòro – FabLab; Associazione Musicale The Sign of Jazz; Campo de’ Fiori – Officina del libero pensiero; Casa dei Diritti Sociali – A.M.A. Maddaloni; Cooperativa Campanapa; Giovani Democratici di Maddaloni; Pallacanestro Artus A.S.D.; Prospettive Radicali.