0 00 2 min 5 anni 28

Trentadue minuti sono serviti alla Maddalonese per mettere in cassaforte i tre punti sabato contro il Forza e Coraggio. I granata sono ora al quinto posto solitario in classifica dopo il ko del Villa Literno contro la Virtus Goti. Mister Sannazzaro non guarda l’attuale posizione e commenta così “ una partita che ha registrato altri due infortuni dei suoi.  “Eravamo davvero ai minimi termini e abbiamo perso subito De Falco per un problema alla caviglia e il suo sostituto Rossi uscito per noie muscolari. Avevo una rosa abbondante in ogni reparto e invece tra infortuni e squalifiche ci ritroviamo con sette-otto uomini in meno. Davvero una sfortuna incredibile. Siamo riusciti a battere un avversario che ha giocato con serenità provando a raddrizzare il risultato nella ripresa. Faccio i complimenti a tutti soprattutto agli under che hanno dimostrato una crescita costante e saranno utili in questo finale di stagione” . Sconfitte per Albanova, Cicciano e Villa Literno. Tre punti recuperati su tutti anche se i granata scenderanno solo altre due volte in campo poiché dovranno osservare un turno di riposo: “ Dobbiamo fare altri sei punti per non avere nessun rimpianto  continua il tecnico  anche perché con la mia gestione la squadra merita ampiamente i playoff. L’abbiamo dimostrato ogni domenica contro ogni avversario. Se gli altri saranno più  bravi di noi dovremo sottostare al verdetto del campo, ma venderemo cara la pelle fino alla fine- . Oggi col Casalnuovo in palio altri tre punti per continuare a sperare: - Francamente non capisco l’esigenza di giocare subito mercoledì, non ci siamo mai fermati a ridosso di Pasqua, ma ormai guardiamo avanti e cerchiamo di recuperare quanti più giocatori possibile per chiudere nel migliore dei modi questo girone di ritorno” .