0 00 2 min 3 anni 134

CALDORO. DOPO IL CIBO D’ASPORTO DE LUCA CI ASCOLTI SU STOP A TASSE

“Sul cibo d’asporto, ed in parte sulle corse, il Presidente pro tempore cambia idea dopo la nostra diffida e la protesta di tutti. Era ora”. Lo dice Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale.
“Ora ci ascolti anche sull’azzeramento delle tasse e sulle misure economiche.
Da quello che vediamo ha proprio bisogno di aiuto nel decidere per il bene dei campani” conclude

CESARO: OK ASPORTO È VITTORIA RISTORATORI, È NOSTRA BATTAGLIA

“Il via libera alle attività di asporto, una nostra battaglia politica, è una prima, piccola ma importante vittoria dei ristoratori campani e, quindi, anche di chi come noi li ha sostenuti subito senza esitare a denunciare duramente le gravissime conseguenze economiche delle incertezze e delle indecisioni di De Luca”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“Se, come stiamo chiedendo da tempo, il governatore campano uscisse una buona volta dal Palazzo e cominciasse a confrontarsi concretamente con tutte le forze politiche, probabilmente riusciremo quanto meno a limitare i danni di questa grave emergenza sanitaria, economica e sociale  e a costruire un minimo di prospettiva per la ripresa”, prosegue l’esponente di Forza Italia.

“A De Luca continueremo a dire: meno chiacchiere e autoreferenzialità, più ascolto e fatti concreti: ogni ulteriore indecisione comprometterebbe infatti ulteriormente le già precarie condizioni della nostra economia”, conclude Cesaro.