0 00 1 min 3 anni 198

MADDALONI- Acqua sporca, puzza di escrementi e allagamento dei terreni. Tre ottimi argomenti per la campagna elettorale delle imminenti regionali. Piove e ritorna l’esondazione fognaria del collettore ex Casmez. Ogni pioggia intesa un’alluvione. E ogni volta la sorpresa si somma alla indignazione e alla rabbia per la lunga lista di consiglieri regionali e deputati che sull’alluvione di acqua fetida hanno steso un’alluvione di chiacchiere. Non lo diciamo noi, la la relazione del presidente Lucio Mascolo (Ente idrico campano) che ha messo nero su bianco le omissioni finanziarie della Regione Campania che non ha permesso la cantierizzazione degli interventi risolutivi. Un atto formale che non ammette repliche. Quando vale un’alluvione in campagna elettorale? Cinque anni fa 50 milioni di euro. Chi offre di più?