0 00 3 min 1 anno 66
Finisce dopo solo un anno l’avventura dell’ex allenatore di Napoli e Chelsea sulla panchina bianconera

Lione fatale per Maurizio Sarri. L’eliminazione dalla Champions League e il mancato accesso alle Final Eight costa la panchina all’ormai ex tecnico della Juventus. Già prima del match contro il francesi circolavano rumors nell’ambiente bianconero circa i malumori sul trend negativo che ha caratterizzato la squadra bianconera nel post lockdown, nonostante la vittoria dello storico nono scudetto consecutivo. L’uscita dall’Europa che conta contro un avversario abbordabile e a secco di partite ufficiali da marzo (tranne la finale di Coppa di Lega contro il PSG lo scorso 31 luglio) è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Champions, Ronaldo non basta: passa il Lione. Il quadro delle Final Eight

Nel post match il presidente Agnelli aveva fatto intendere che il destino di Sarri fosse in bilico, poi venti minuti fa il comunicato del club: “Juventus Football Club comunica che Maurizio Sarri è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto una nuova pagina della storia bianconera con la vittoria del nono Scudetto consecutivo, coronamento di un percorso personale che lo ha portato a scalare tutte le categorie del calcio italiano”.

I POSSIBILI SOSTITUTI

Già impazza il toto nomi su chi sarà il successore di Sarri sulla panchina dei Campioni d’Italia. I primi indizi portano a Simone Inzaghi, autore di una grande stagione con la Lazio e rivale della Juventus per lo scudetto, almeno fino al lockdown. Da non sottovalutare tuttavia la pista straniera: si parla di contatti in corso con Mauricio Pochettino, ex tecnico del Tottenham, già accostato ai bianconeri la scorsa estate. Altro nome – anch’esso già accostato alla Vecchia Signora – è quello di Zinedine Zidane, ex giocatore della Juventus dal 1996 al 2001. Il francese potrebbe lasciare infatti la panchina del Real Madrid dopo la vittoria della Liga e l’eliminazione dalla Champions per mano del Manchester City.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI