0 00 3 min 2 anni 116

MADDALONI- E’ l’estate delle assunzioni? Sembra di si. Si parte sempre dai dirigenti: dopo l’immissione in servizio (dal primo agosto) dell’ing. Fortunato Cesaroni nel ruolo di dirigente dell’Ufficio tecnico, il comune cerca  anche il responsabile apicale o «Dirigente dell’Area Ecologia». A medio termine, si continua: seguirà la selezione del direttore del mercato ortofrutticolo e poi pure del direttore del Museo Civico. Arriva pure il secondo funzionario esperto in servizi informatici per avviare la «digitalizzazione dei servizi comunali e il potenziamento del centro elettronico dati (Ced) nonché delle piattaforme per il servizio pago PA nonché gestione elettronica dei dati degli utenti al servizio». Divise così definitivamente l’«Area dei Servizi al Territorio», riconducibile al settore lavori pubblici e urbanistica con a capo l’unico dirigente in servizio,  dall’«Area Igiene/Ambiente/Patrimonio».

Sindaco tutti generali? E la truppa?

Questa è una semplificazione e anche una fesseria. Non abbiamo pensato solo ai generali ma anche alla truppa: entro la fine del 2020, le nuove assunzioni complessivamente saliranno a 20.

Ma l’emergenza delle emergenze è sempre quella dei vigili urbani…

Dopo il ricorso alle procedure di mobilità è partita la la formazione-assunzione di sei vigili urbani, selezionati con il concorsone regionale, che potranno diventare 12 nel 2021. Mi faccio pure una domanda e mi do anche una risposta….

Prego, ormai abbiamo sdoganato il self-sevice…

Io invece avrei fatto un’altra domanda: posti i percorsi di assunzione non sempre i tempi sono adeguati ai bisogni che spesso sono urgenti?

E cosa si risponde?

Censiti i bisogni sono stati avviate le procedure più celeri possibili. Ma è necessario ripetere un concetto importante: stiamo ponendo le fondamenta della ricostruzione di una macchina comunale distrutta. Per questo, le non risposte non possono essere tempestive. E’ la stessa soia dei servizi: vanno banditi i nuovi (con tutti i problemi procedurali) in assenza dei vecchi, che cancellati, non possono essere prorogati. Quindi all’attesa delle procedura burocratica si aggiunge il peso del vuoto dei servizi.

Che fa? Si autocelebra per il rilancio dei concorsi?

Non avrebbe senso. Sto ai fatti: siamo la prima amministrazione che ha avviato l’adeguamento degli organici comunali. Anche del comando vigili ormai al minimo storico. Questa non è una mia convinzione ma un dato ogegttivo.

Insomma, dopo aver dato a De Filippo quello che è di De Filippo, manca sempre la truppa…

Rispondo in numeri è più efficace e più semplice: per il 2021, programmata l’assunzione di quattro geometri che si sommeranno anche ad altrettanti ragionieri. A questi vanno sommati gli ingeneri e tecnici informatici, un avvocato e un assistente sociale.