0 00 2 min 2 anni 128

MADDALONI- Battesimo con alluvione per il nuovo consiglio regionale. Poche gocce, acquazzone intenso, e via cancello finisce sotto le acque della fogna. Non lo diciamo noi ma l’Ente idrico campano (Eic): tutta colpa della Regione Campania che non ha finanziato i progetti di adeguamento dell’ex Casmez per 20 milioni di euro. La luna di miele e la festa per i neoeletti è finita subito sotto l’ondata di piena delle fogne e per effetto del fetore pungente. Basta un acquazzone per innescarla. ma è sufficiente una pioggia prolungata, tra le province di Banevento e Caserta, per allagare via Cancello. E’ la prova provata, se mai ce ne fosse ancora bisogno, come il collettore ex Casmez scarichi i suoi liquami (raccolti da Arpaia fino a Santa Maria a Vico-Cervino) nelle campagne o a cielo aperto. E anche su questo e sulle omissioni gestionali che il Tar della campania si dovrà esprimere sulla richiesta del Comune di Maddaloni di riconoscimento dei danni e delle responsabilità della Regione Campania.