0 00 2 min 2 anni 159

MADDALONI- Comando vigili, decimato anzi dimezzato. Il 50 per cento del personale fermato dal covid: sono sei gli agenti positivi, mentre altri cinque sono in quarantena fiduciaria o in attesa dell’esito dei tamponi. Colpito un organico già striminzito: non operativi 11 agenti su 22 effettivi abili. La ripartizione, con il personale superstite, è presto: due operatori in media per turno compreso il prolungamento dei servizi anticontagio interforze fino alle 24) a cui vanno sommate anche le altri mansioni. Questa volta, dopo la sanificazione globale di tutti gli uffici della scorsa settimana, non ci sarà la serrata. Ma questa volta non si può non parlate di focolaio, quantunque ristretto es otto controllo, il contagio colpisce lavoratori che hanno condiviso i medesimi spazi operativi. Cosa ben diversa dall’ultima chiusura del comune, quando i positivi erano appartenenti a aree ammnistrative diverse anche fisicamente distanti. Questa volta, inoltre, non ci sarà un nuovo «minilockdown». Per il omento, si va avanti a ranghi ridotti. Ma senza una inversione di tendenza, come è accaduto in latri comuni, potrebbe arrivare anche la chiusura del comando.