0 00 1 min 2 anni 88


“La frequente assenza di infermieri a bordo delle ambulanze, particolarmente nel Casertano, è un disservizio non più tollerabile, intervenga immediatamente De Luca”. Lo afferma Paolo Ficco, presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria.

“Nei giorni scorsi – racconta Ficco – siamo tornati a denunciare il grave disservizio ed abbiamo intanto formalmente invitato l’Asl di Caserta a provvedere, purtroppo senza alcuna risposta”.

“Ricordo alle istituzioni della sanità della regione Campania – rimarca il presidente Saues – che l’assenza di infermieri  a bordo di un’ambulanza rischia di compromettere l’efficacia stessa degli interventi e di esporre i medici e gli autisti a conseguenze davvero molto gravi ed anche  a possibili aggressioni”.

“Non siamo più disponibili ad ulteriori dilazioni e non esiteremo a costituirci parte civile in contenziosi o procedimenti penali che dovessero insorgere”, conclude il presidente del Saues.