0 00 3 min 2 anni 270

È un Natale diverso e particolare. Lo abbiamo detto mille volte ma, c’è chi non si è arreso alla depressione ed ha tirato fuori dal cilindro l’ennesima novità della carriera. È il caso di Ettore Diana, casertano di Casal di Principe, Campione del Mondo di Bartender nel 2012, oltre quarant’anni vissuti dietro i banconi più prestigiosi con oltre 43 paesi visitati dove ha portato le sue lezioni, la sua maestria, sua competenza e soprattutto quei cocktail che hanno conquistato il pubblico. Per queste festività 2020, Ettore Diana ha lasciato una sorpresa speciale sotto l’albero creando un cocktail davvero speciale: IL PANDORO DA BERE. L’ennesima novità estratta dal cilindro di uno dei più apprezzati professionisti del beverage che nella sua carriera ha sempre voluto percorrere strade diverse ed alternative. Famosissimi sono i suoi i Mocktail, preparazioni che poggiano su basi come tisane e concentrati di frutta e verdura, per non parlare della autentica venerazione verso il caffè, la bevanda più amata del mondo con la quale Ettore ha realizzato dei mixology che hanno sempre lasciato il segno.

Caffè al tiramisù, cioccolata calda e crema tipo Baileys tra gli ingredienti

Ha destato curiosità ed interesse il PANDORO DA BERE, un’alternativa in “bicchiere” dell’immancabile Re delle tavole natalizie. Stavolta il pandoro non si taglia con il coltello ma si serve in nell’apposito calice con tanto di cucchiaino. Un’idea rivoluzionaria che Ettore Diana ha voluto dedicare a tutti i medici ed infermieri, i veri eroi di questo anno drammatico segnato dalla pandemia mondiale. Un pandoro da bere che il bartender casertano spera di poter presto preparare di persona in un evento interamente dedicato al personale sanitario, perennemente in prima linea nella lotta al COVID. Per il momento dobbiamo accontentarci della ricetta che Ettore ha svelato alla redazione di GIORNALE NEWS.

Tanta golosità nel pandoro da bere di Ettore Diana

IL PANDORO DA BERE DI ETTORE DIANA: ECCO COME REALIZZARLO

Una fetta (media) di pandoro, una tazzina di caffè Dobba al tiramisù, cioccolata calda, un cucchiaino di crema whiskey (tipo Baileys). Fare frullare il tutto e versare in un bicchiere precedentemente crustato (bordo bagnato) all’interno con latte condensato, aggiungere cioccolata calda e colmare con mousse di cappuccino. Una delizia per il palato, un’autentica creazione di dolcezza dedicata a medici, infermieri e sanitari firmata da Ettore Diana, il bartender dalle mille creazioni