0 00 1 min 2 anni 119

Disse dal palco la “Lega è razzista”. E’ stata assolta Cécile Kyenge, ex ministra, dal tribunale di Piacenza dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non costituisce reato”. La sentenza del giudice Sonia Caravelli è arrivata nel tardo pomeriggio di venerdì 19 febbraio al termine del processo in cui la eurodeputata ed ex ministro per l’Integrazione del Governo Letta era finita sul banco degli imputati per delle dichiarazioni rese sul palco di una Festa dell’Unità nel 2014.