0 00 14 min 9 mesi 64

Dopo tre mesi di polemiche e di scenari paradossali è finalmente tempo di Festival di Sanremo. L’edizione n. 71 vede la sua luce e dal 2 al 6 marzo regalerà, a sola esclusività del pubblico televisivo, cinque serate di canzoni (tantissime), ospiti, show, bellezze ed immancabili stravaganze tipiche dell’evento più importante dello spettacolo italiano. Cinque serate dalla durata record (si potrebbero superare le cinque ore di diretta). Prima che le luci dell’Ariston si accendano, Sanremo2021 scrive già il suo nome nella storia. Sarà un Festival destinato ad essere a lungo ricordato per la mancanza di tante pietre miliari della liturgia festivaliera. Un Sanremo SENZA Sanremo come lo abbiamo ribattezzato già da alcune settimane. L’emergenza sanitaria ha cancellato in ordine sparso: il pubblico dell’Ariston con la sua tradizionale passerella di pellicce, gioielli e ritocchi estetici, la gente in strada che per una settimana dava vita ad una sorta di grande festa patronale di Italia Unita vissuta sotto la sacra benedizione di Sanremo, gli alberghi pieni già a dicembre, i ristoranti che chiudono alle quattro del mattino, i giornalisti che vivono nella snervante attesa che accada qualcosa, i personaggi strambi che affollano Piazza Colombo e Corso Matteotti (i sosia di Luciano Pavarotti e Liz Taylor quest’anno mancheranno tremendamente a tutti, dopo che per decenni li abbiamo odiati perché spuntavano ovunque…), i press agent, i discografici, il red carpet, i palchi disseminati tra le vie del centro ad ospitare BIG della musica ed illustri sconosciuti alla ricerca di un applauso ricevuto per sbaglio, le trofie al pesto, la focaccia con le olive taggiasche, i fotografi alla ricerca dello scatto da copertina,  e decine di altre cose che, forse, per la prima volta dopo settant’anni, non faranno parte di quella scenografia oleografica che ha reso il Festival un momento immancabile e patinato della nostra vita.

Elodie ed Achille Lauro in gara nel 2020, tornano da protagonisti (ph. Carlo Capodanno)

Non ci sarà nemmeno la redazione di TV SORRISI & CANZONI ed allora vuole dire che il COVID ha davvero stravolto anche le tradizioni più radicate. Ci saranno Amadeus e Fiorello, esperti leoni da palcoscenico, una vita intera trascorsa davanti a grandi folle sui palchi più importanti, “costretti” da Prefetti e Ministri a dare vita ad uno show utile solo per le casse di mamma RAI, la visibilità degli sponsor e gli interessi del Dio Denaro. Con loro sul palco la presenza ancora non bene specificata di Zlatan Ibrahimovic e l’esperimento già collaudato di una presenza femminile a rotazione per ogni serata. Dalla top model Vittoria Ceretti (con l’ingrato compito di sostituire Naomi Campbell. La “pantera nera” non ha potuto raggiungere Sanremo a causa delle restrizioni COVID), passando per Elodie, Barbara Palombelli, Simona Ventura. Ci sarà Serena Rossi mentre ha dato forfeit Luisa Ranieri. Prima donna a “battezzare” l’Ariston dovrebbe essere l’attrice Matilda De Angelis. Grandissima attesa per Achille Lauro, chiamato a stupire più che mai in ognuna delle cinque serate con dei “quadri” musicali che ovviamente lasceranno il segno. Per mesi è stato detto che questo Sanremo s’aveva da fare perché potesse rappresentare la ripartenza di tutto il settore dell’intrattenimento che proprio nella passata edizione ha vissuto l’ultimo momento di splendore prima del lockdown infinito. Solo la prossima estate ci darà se Sanremo2021 avrà rappresentato il primo passo verso la normalità. Lo sperano tutti ma, solo i DPCM futuri ci diranno se è valsa veramente la pena allestire un Sanremo SENZA Sanremo. D’altro canto il “non andare in onda” non ci avrebbe certamente restituito la libertà.

Serena Rossi, una delle “donne” di Amadeus

LA GARA TRA PREMI ED AFFERMAZIONI

Per il momento sguardi ed orecchie rivolti verso la gara con ben 34 brani da ascoltare (26 Campioni ed 8 Nuove Proposte). Un Festival inedito anche da questo punto di vista con tantissimi nomi non familiari al pubblico generalista, molti dei quali potrebbero entrare da indie per uscire mainstream al termine della settimana sanremese. Fedez e Francesca Michielin gli strafavoriti della vigilia, quelli che possono contare già su uno zoccolo duro di pubblico social pronto a rispendere alla chiamata del televoto. Poi una batteria di esordienti pronti a raccogliere quanto seminato in rete in questi anni. Ecco allora Colapesce & Di Martino (per loro sembra già sicuro il Premio della Critica), i già famosi Maneskin, il rapper Fulminacci, la vincitrice di “Amici”, Gaia, con un brano destinato al successo radiofonico (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO) la rapper che piace a Cristiano Ronaldo, Madame. La vigilia regala una buona dose di attesa anche intorno alle canzoni di Max Gazzè, Lo Stato Sociale, Ermal Meta, con una ballad romantica e un grandissimo tributo a Napoli nella serata delle cover (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO) e gli Extraliscio che omaggeranno la musica da balera, tra i generi più famosi al mondo (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO). Irama farà riflettere e ballare, Arisa porterà in gara un brano di Gigi D’Alessio (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO), un altro rapper, Willie Peyote, si candida a rivelazione (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO). Ritorna Bugo senza Morgan, ritorna Noemi e soprattutto la più veterana di tutti, Orietta Berti, 29 anni dopo l’ultima partecipazione con un brano sull’amore omosessuale. Il suo look farà sicuramente parlare. Tanta roba buona anche tra i Giovani con Greta Zuccoli prodotta da Diodato, il fortissimo Avincola, il favorito Wrongonyou e l’outsider Gaudiano. Completano il cast delle Nuove Proposte i Dellai, Davide Shorty, Elena Faggi e Folcast. Ovviamente la pandemia non si fermerà in occasione del Festival. Protocollo rigidissimo per cantanti, manager e tecnici. Ingressi scaglionati, divieti di assembramenti ed in caso si tampone positivo si torna immediatamente a casa e si viene estromessi dalla gara.

Tre protagonisti annunciati: Ermal Meta, Malika Ayane, Fedez/Michielin

IL CAST, I BRANI, LE COVER CON GLI OSPITI DELLA SERATA DEL GIOVEDI

FRANCESCO RENGA – Quando trovo te (Cover: “Una Ragione di più” con Casadilegno)

COMACOSE – Fiamme negli occhi (Cover: “Il mio canto libero” con A. Radius e Mamakass)

GAIA GOZZI – Cuore Amaro (Cover: “Mi sono innamorato di te” con Lous e The Yakuza)

IRAMA – La genesi del tuo colore (Cover: “Cyrano”)

FULMINACCI – Santa Marinella (Cover: “Penso Positivo” con R. Paci e V. Lundini)

MADAME – Voce (Cover: “Prisencolinensinainciusol”)

WILLY PEYOTE – Mai dire mai (La Locura) (Cover: “Giudizi Universali” con S. Bersani)

ORIETTA BERTI – Quando ti sei innamorato (Cover: “Io che amo solo te” con La Deva)

ERMAL META – Un milione di cose da dirti (Cover: “Caruso” con Neapolitan Mandolin Orchestra)

FASMA – Parlami (Cover: “La Fine” con Nesli)

ARISA – Potevi fare di più (Cover: “Quando”)

GIO’ EVAN – Armica (Cover: “Gli Anni” con Erminio Sinni)

MANESKIN – Zitti e buoni (Cover: “Amandoti” con Manuel Agnelli)

MALIKA AYANE – Ti piaci così (Cover: “Insieme a te non ci sto più”)

AIELLO – Ora (Cover: “Gianna” con Vegas Jones)

MAX GAZZE’ – Il farmacista (Cover: “Del Mondo” con M.M.B.)

GHEMON – Il momento perfetto (Cover: “Le Ragazze”, “Donne”, “Acqua e Sapone”, “La canzone del sole” con i Neri per Caso)

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – Amare (Cover: “Splendido Splendente” con D. Rettore)

NOEMI – Glicine (Cover: “Prima di andare via” con Neffa)

RANDOM – Torno a te (Cover: “Ragazzo Fortunato” con i The Kolors)

COLAPESCE & DI MARTINO – Musica leggerissima (Cover: “Povera Patria”)

ANNALISA – Dieci (Cover: “La musica è finita”)

BUGO – Invece si (Cover: “Un’avventura” con Pinguini Tattici Nucleari)

LO STATO SOCIALE – Kombat Pop (Cover: “Non è per sempre” con S. Rubini e Lavoratori dello spettacolo)

EXTRALISCIO ft. DAVIDE TOFFOLO – Bianca luce nera (Cover: “Medley Rosamunda” con P. Pichler)

FEDEZ & FRANCESCA MICHIELIN – Chiamami per nome (Cover: “Del Verde” e “Le cose che abbiamo in comune”).

Un anno fa finiva così: la vittoria a sorpresa di Diodato (ph. Carlo Capodanno)

IL PROGRAMMA DELLE CINQUE SERATE

MARTEDI 2 MARZO: Interpretazione – esecuzione di 13 canzoni in gara da parte dei rispettivi 13 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica. All’esito della votazione verrà̀ stilata una classifica delle 13 canzoni/Artisti eseguite in serata. Interpretazione – esecuzione di 4 canzoni in gara da parte dei rispettivi 4 Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Le canzoni/Artisti saranno votate dalla Giuria Demoscopica, dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web e dal pubblico tramite Televoto. All’esito delle votazioni, verrà̀ stilata una classifica delle 4 canzoni/Artisti eseguite in serata. Le prime 2 in classifica accederanno alla Quarta Serata, le altre 2 verranno eliminate dalla competizione.

MERCOLEDI 3 MARZO: Interpretazione – esecuzione delle altre 13 canzoni in gara da parte degli altri rispettivi 13 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica. All’esito della votazione verrà̀ stilata una classifica delle 13 canzoni/Artisti eseguite in serata. Al termine della Serata verrà̀ stilata una classifica congiunta di tutte le 26 canzoni/Artisti in competizione nella sezione CAMPIONI, risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 13) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 13). Interpretazione – esecuzione delle altre 4 canzoni in gara da parte degli altri rispettivi 4 Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Le canzoni/Artisti saranno votate dalla Giuria Demoscopica, dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web e dal pubblico tramite Televoto. All’esito delle votazioni, verrà̀ stilata una classifica delle 4 canzoni/Artisti eseguite in serata. Le prime 2 in classifica accederanno alla Quarta Serata, le altre 2 verranno eliminate dalla competizione.

GIOVEDI 4 MARZO: Interpretazione – esecuzione da parte dei 26 Artisti della sezione CAMPIONI di una canzone edita scelta tra i grandi brani della storia della canzone d’autore. Gli Artisti, che potranno scegliere di esibirsi da soli oppure insieme ad artisti italiani o stranieri, verranno votati dai musicisti e dai coristi componenti l’Orchestra del Festival. La media tra le percentuali di voto ottenute dagli Artisti in Serata e quelle ottenute dalle canzoni /Artisti in competizione nella sezione CAMPIONI nelle Serate precedenti determinerà̀ una nuova classifica delle suddette 26 canzoni/Artisti nella sezione CAMPIONI.

Ecco come sarà il Teatro Ariston da martedì sera

VENERDI 5 MARZO: Interpretazione – esecuzione delle 26 canzoni in gara da parte dei rispettivi 26 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web. La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle serate precedenti de- terminerà̀ una nuova classifica delle 26 canzoni/Artisti nella sezione CAMPIONI. Interpretazione – esecuzione delle 4 canzoni rimaste in gara da parte dei 4 rispettivi Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica, dalla Giuria della Sala Stampa Tv, Radio e Web e dal pubblico tramite Televoto. All’esito delle votazioni verrà̀ stilata una classifica delle 4 canzoni/Artisti eseguite in Serata. La prima in classifica verrà̀ proclamata Vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

SABATO 6 MARZO: Interpretazione – esecuzione delle 26 canzoni in gara da parte dei rispettivi 26 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votati dal pubblico tramite Televoto. La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle serate precedenti determinerà̀ una nuova classifica delle 26 canzoni/Artisti. Riproposizione attraverso esecuzione dal vivo o attraverso registrazione dell’ultima esibizione effettuata (o di parte di questa) delle 3 canzoni in gara degli Artisti della sezione CAMPIONI che hanno ottenuto il punteggio complessivo più̀ elevato nella suddetta classifica. Le votazioni precedenti verranno azzerate e si procederà̀ a una nuova votazione, della Giuria Demoscopica,) della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web e del pubblico tramite Televoto. La canzone/Artista con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione verrà̀ proclamata Vincitrice di SANREMO 2021 (sezione CAMPIONI). Verranno proclamate anche la seconda e la terza classificata.

Loredana Bertè, Federica Pellegrini ed Alessandra Amoroso: ospiti a Sanremo2021

GLI OSPITI: Tante star italiane a giocare in casa. Anche gli stranieri si fermano un turno per problemi non solo legati al COVID. Ecco allora tanti ospiti nostrani rigorosamente con qualcosa da presentare: Loredana Bertè apre le danze, poi i Negramaro, Alessandra Amoroso, Il Volo con omaggio ad Ennio Morricone, Ornella Vanoni con Francesco Gabbani. Poi ancora Alberto Tomba, Federica Pellegrini, Alex Schwazer, Tecla Insolia che presenterà la fiction su Nada. Mercoledì arriva anche l’allenatore del Bologna Sinisa Mihijlovic che dovrebbe cantare “Io Vagabondo” con Ibrahimovic. Arriva anche Gigi D’Alessio con i suoi “Guagliune” (il titolo del nuovo singolo che sarà presentato a Sanremo con Enzo Dong, Ivan Granatino, Lele Blade e Samurai Jay). Come ampiamente annunciato si sarà anche Emma Marrone, sempre più di casa all’Ariston. Ci saranno anche gli ultimi due vincitori del Festival, quelli che hanno stravolto tutte le gerarchie. Martedì tocca a Diodato, venerdì a Mahmood. I sogni si chiamano Adriano Celentano e Roberto Benigni in coppia e soprattutto Lady Gaga. Per l’ufficialità si dovrà attendere l’inizio di questo Sanremo in smart working.