0 00 2 min 2 anni 140

La terapia del plasma utilizza il prelievo del plasma da persone guarite dal Covid-19 e la sua successiva somministrazione a pazienti con infezione in atto, come mezzo per trasferire gli anticorpi anti-SARS-Cov-2, sviluppati dai pazienti guariti.

L’appello del consigliere regionale Enzo Santangelo (Italia Viva). Informazioni, come e dove recarsi.

«Basta una piccola donazione di sangue per aiutare un paziente Covid in stato avanzato. Il mio appello va a tutte quelle persone che hanno sconfitto il Coronavirus e che hanno la voglia e la responsabilità di dare una mano a coloro che ancora stanno combattendo la loro battaglia contro il virus». A lanciare l’invito è il consigliere regionale Vincenzo Santangelo che esorta tutte le persone guarite dal Covid ad alimentare le scorte del centro trasfusionale di Aversa in questo momento così delicato per la diffusione del virus. «Quella del plasma iperimmune è una terapia efficace che può essere utile a salvare molte vite umane – ha specificato – Con la nuova ondata di Covid le scorte di plasma si stanno esaurendo. Evitiamo che ciò accada. Tutti coloro che sono guariti dal Covid, una volta negativizzati, possono aiutare questo tipo di trattamento attraverso una piccola donazione di sangue da effettuare presso una delle eccellenze del nostro territorio come il centro trasfusionale dell’ospedale Moscati di Aversa che è stato il primo in Campania ad avviare questo percorso. Per qualsiasi dubbio è possibile chiamare il reparto di medicina trasfusionale dell’ospedale Moscati allo 0815001634. Facciamo la nostra parte, aiutiamo chi è in difficoltà».