0 00 3 min 8 mesi 41

L’AMBIGUITA’ DEL COMUNE DI CASERTA sull’Ex Onmi rappresenta una grave mancanza di rispetto al percorso che il Centro Sociale, da quando è stato chiuso l’Ex Canapificio, ha portato avanti con fatica in città. Non una stanza, non un riparo a chi nella società pratica l’antirazzismo, il sostegno alle fasce deboli, la gestione dei beni comuni. Non ci stupisce che, quando cerchiamo di stimolare un dibattito sul ruolo che dovrebbe avere il PD in questa fase così difficile nel Paese, le risposte delle persone comuni siano rabbiose, deluse, prese di distanza da un’Amministrazione che gioca sulla pelle di tanti cittadini.
La Regione Campania, proprietaria dell’Ex Canapificio, ha stanziato 700mila euro per ristrutturare l’Ex Onmi, in quanto sede del centro sociale. Il Comune di Caserta ha accettato questa proposta, ma gli atti dell’Amministrazione parlano di “Casa del Sociale”, non della nostra sede. Marino già ha realizzato la “Casa del Sociale” nella caserma Sacchi: uno spazio richiesto anche da noi senza aver mai ricevuto risposta. Ebbene, quello spazio è un fallimento. Ad oggi, ancora vuoto, non utilizzato evidentemente da chi non aveva questo impellente bisogno di spazi.
Oggi invece leggiamo di un accordo con il CSV di Caserta sempre all’interno dell’Ex Onmi. Nel mondo dell’Associazionismo, il Comune sbaglia approccio pensando di giocare a Tetris, incastrando dall’alto gli enti del terzo settore negli spazi.
Lasci fare a noi: il Centro Sociale è il cuore pulsante di un ampio tessuto di tanti enti del Terzo Settore, coi quali costruisce percorsi reali che davvero potranno far vivere in modo condiviso gli spazi dell’Ex Onmi. Invece di giocare con le tre carte, chiediamo che il Comune prenda posizione in modo chiaro, rispetti gli impegni presi al Tavolo Istituzionale con la Regione e assegni l’Ex Onmi al Centro Sociale Ex Canapificio.
Nel frattempo, il nostro SPORTELLO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO torna dal VIVO e si svolge proprio davanti l’Ex Onmi, in viale Beneduce 10. Lo Sportello è attivo per dare informazioni su iscrizioni ai concorsi, concorso Personale ATA, reddito di cittadinanza e di emergenza, bando “Io Studio”, riduzioni ed esenzioni bollette e altro ancora. È ???????????? presentarsi ???? ?? ???????????? e rispettare tutte le procedure anti-covid previste (uso della mascherina e rispetto delle distanze): ci si prenota ???????? ?? ????????? ???????? ?? ?????? ?????????? ????????? ????, ??????? ? ?????? ????’????????????.
Mentre continuiamo a fare le nostre attività per strada, davanti ad uno spazio che dovrebbe essere ristrutturato per queste stesse attività, RILANCIAMO LA NOSTRA RICHIESTA AL COMUNE DI CASERTA: L’EX ONMI VENGA AFFIDATO QUANTO PRIMA AL CENTRO SOCIALE E IL PIANO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE SIA CONDIVISO E TRASPARENTE.