0 00 3 min 2 anni 281

Metti una sera a cena in… Autogrill! Qualcuno aveva già ironizzato, nei mesi passati, con video e grafiche diventate immediatamente virali in rete. Il punto massimo si era raggiunto lo scorso Capodanno con gli inviti sarcastici a festeggiare l’arrivo del 2021 con un mega veglione in autostrada. Stavolta però c’è davvero poco da ridere, perché c’è chi ha preso molto sul serio una situazione sempre più difficile da tollerale.  Ecco che, attraverso un video della durata di tre minuti, si documenta senza troppi giri di parole e complicazioni linguistiche, l’enorme ed ormai insostenibile differenza applicata al mondo della ristorazione. Autore del video verità è Gaetano Ciontoli, nome di spicco della ristorazione di qualità a Caserta, una firma che non ha certo bisogno di presentazione con una storia costantemente basata sull’eccellenza dei prodotti offerti ad ospiti occasionali e clienti affezionati. Il marchio “BarbeQ”, ad esempio, è sinonimo di carni e birre pregiate e soprattutto di rinomato ritrovo nella città della Reggia. Con il mondo della ristorazione praticamente in ginocchio, insieme a tutta la filiera, e con un tunnel che non lascia ancora intravedere spiragli di luce per il futuro, Gaetano Ciontoli ha voluto, per una sera, mettere a parte i problemi ed incognite e concedersi una cena (non proprio a lume di candela) presso la stazione di servizio “La Macchia”, a poco più di un’ora di macchina da Roma. Come si può vedere dal video (trasmesso in diretta sul profilo Instagram barbeq_caserta), all’interno dell’Autogrill sembrano di colpo scomparsi restrizioni, DPCM, coprifuoco vari e soprattutto c’è la possibilità di cenare al chiuso a dispetto di quanto previsto nelle nuove disposizioni in vigore dal 26 aprile. Attraverso un semplicissimo protocollo di sicurezza (mascherina e distanziamento) ci si può accomodare a tavola, ordinare e gustarsi la propria cena senza il pericolo di incappare in multe ed eventuali sospensioni delle attività.

CLICCA SUL PLAYER E GUARDA IL VIDEO

Scontato l’amaro commento di Ciontoli durante il video: “In Autogrill, dai Benetton…si può!”. Nel video si possono notare i servizi di ristorazione offerti dalla stazione di servizio, il classico bancone che mostra le offerte culinarie del giorno, la gente tranquillamente servita ai tavoli e soprattutto traspare in tutta la sua amarezza quell’atmosfera ormai dimenticata di una sera al ristorante o di un incontro di lavoro realizzato davanti ad un buon piatto. Quasi come uno sberleffo desolante, nel sottofondo del video si può ascoltare il Telegiornale con la messa in onda di un servizio dedicato alla crisi…della ristorazione.