0 00 2 min 2 anni 142
Il rammarico per la mancanza di un confronto nelle sedi istituzionali anche sul bilancio

MADDALONI- Basta aspettare. Si rimettono in moto le opposizioni. Per il Pd, prima c’è l’immediatezza: nei prossimi giorni i Dem si faranno interpreti di un confronto sul bilancio che nelle prossime settimane dovrebbe approdare in consiglio comunale. In concreto, aspettando il bilancio serve un confronto e un’analisi.

Antonio Giannini nei prossimi giorni avvierete il confronto-incontro con le altre opposizioni sul bilancio. Comune nasce questa iniziativa?

Premettiamo che il bilancio e la discussione su di esso, è il fondamento primo dell’azione politica intesa come programmazione e sia come azione amministrativa possibile. E proprio per questo, sul bilancio, sulle sue strutture portanti, sulla sua impostazione avremmo sommamente preferito un confronto istituzionale e in commissione. Così non è stato e non è stato possibile. Va da sè che non si può fare a meno di discutere su questi argomenti così importanti. Così, faremo un nostro confronto con tutte le forze dell’opposizione.

Senza la partecipazione diretta, allora vi muovete in maniera autonoma?

Non ci sono alternative. Nei prossimi giorni finalmente faremo dei confronti per fare il punto, valutare analizzare il bilancio. E dal salutare confronto con diverse sensibilità potremo esprimere un giudizio, una valutazione, e se consentite un servizio adeguato alla collettività.

Quindi è un momento di studio e di confronto. Continua a mancare un confronto istituzionale…

In questo momento, purtroppo si. Diventa necessario fare un confronto urgente. E questo fine settimana finalmente si potrà discutere finalmente del bilancio a più voci grazie al contributo delle opposizioni.