0 00 2 min 4 mesi 51
Insoddisfazione per i ritardi delle firme per la conciliazione. Avvertimento: accordi siglati, in difformità, saranno segnalati alle autorità competenti

MADDALONI- Le segreterie provinciali di Fp-Cgil e Fit-Cisl passano all’attaccano. Sono 60 giorni che i confederali attendono la sottoscrizione degli accordi di conciliazione. E’ un invito pressante al rispetto delle procedure formali. Ma è anche un avvertimento: tutte le conciliazioni sottoscritte, ma in assenza dei criteri di rito, saranno denunciate alle autorità competenti.

Oggetto: richiesta di disponibilità a sottoscrivere in sede sindacale verbale di conciliazione
ai sensi dell’Art. 411 del c.p.c. così come modificato dalla Legge 533/1973.
Le scriventi Segreterie Provinciali, in riferimento agli impegni da voi assunti, con il Verbale di
incontro del 25 marzo 2021, in merito al mancato riconoscimento delle ex festività soppresse,
degli arretrati parametrali ed i permessi di cui art. 17 del CCNL Fise Assoambiente, che
interessano i ns associati addetti all’igiene urbana di Maddaloni, chiedono di conoscere le date in
cui intendete recarvi presso i nostri uffici legali, per sottoscrivere congiuntamente ai suddetti
lavoratori, appositi verbali di conciliazione così come regolamentato dall’Art. 411 del Codice di
Procedura Civile modificato dalla Legge 533/1973.
Inoltre, le scriventi, sono giunte a conoscenza che altre OO.SS., stanno già siglando con la Vs
società verbali di conciliazione senza la presenza congiunta di azienda, conciliatore e lavoratore,
ma fanno raccogliere da altri soggetti diversi dal conciliatore, le firme dei lavoratori interessati sul
verbale già redatto, persino mentre questi svolgono il loro lavoro.
Riteniamo quindi opportuno segnalarvi la ns riserva di denunciare agli organi ed autorità
competenti le suddette discrasie, che a ns avviso invalidano le conciliazioni che state
sottoscrivendo.
In attesa di sollecito riscontro, inviamo Distinti Saluti.
Le SEGRETERIE PROVINCIALI di CASERTA